Nell’era della digital transformation, espressione sulla bocca di molti ma fattivamente ancora in fase di sperimentazione nella gran parte delle aziende, strumenti che possano semplificare questa transizione risultano essere fondamentali. Lo sa bene Lufthansa che per dare concretezza e velocità al proprio percorso di trasformazione digitale ha scelto Tableau quale pilastro tecnologico della sua “data organization”.

Abbiamo spesso scritto in merito alla “data organization” e alla completa “filiera del dato” che vede il punto di inizio con la sua raccolta e gestione, fino ad arrivare ad ottenere valore aggiunto dai dati, culminando, infine, nel racconto di una vera e propria storia (analisi). Quest’ultima fase, poi, è molto delicata e non trascurabile in quanto non solo restituisce un ordine/ interpretazione/ senso alle informazioni e alle analisi, ma permette di fotografare lo stato dell’arte e anche rappresentare ciò che potrebbe essere. Va da sé che debba essere diffusamente comprensibile.

Tableau è sicuramente uno degli strumenti contemporanei più completi per coadiuvare una trasformazione digitale. Abbiamo già parlato delle caratteristiche che rendono Tableau un tool leader per la data visualization, evidenziando anche quanto sia importante in questo senso la scelta tecnologica.

Evitare perdite di tempo usando un unico tool accessibile da tutti, non solo dall’IT, per interfacciarsi, analizzare e visualizzare i dati aziendali sia con dashboard preconfezionate, sia con analisi self service fatte in autonomia. Sicuramente è questa democratizzazione d’accesso e uso dei dati che rende Tableauun valido aiuto per approcciarsi a quel processo di digitalizzazione e dotazione di tecnologie adeguate a un contesto socio-economico in continua evoluzione.

Un esempio del successo ottenibile grazie a Tableau viene da Lufthansa, compagnia aerea tedesca di grande successo.

Lufthansa raggiunge l’effetto WOW grazie a Tableau

Attraverso le parole dei suoi manager Heiko Merten, Christian Novosel e Fabian Schmick, Lufthansa ha riservato diverse lodi per Tableau. Il tool è stato da loro adottato con lo scopo di rendere autonomi gli utenti rispetto alla creazione della reportistica, in modo anche da rendere le decisioni più veloci, consapevoli e proficue.

Lufthansa, infatti, ha molte fonti di dati in diverse infrastrutture tecnologiche, come Teradata, SAS, o Oracle, ma anche semplici fogli di calcolo Excel e talvolta, anche informazioni esterne provenienti, ad esempio, dai social media. Prima dell’adozione di Tableau venivano prodotti report diversi per ogni fonte, ciò oltre a rendere enorme la quantità di analisi da visionare, rendeva molto difficile confrontare ed integrare le informazioni, con il pericolo concreto di prendere decisioni senza avere visione a 360° della situazione aziendale, rischiando così di scegliere una strada che migliora un aspetto, ma magari ne peggiora altri.

In dodici mesi Lufthansa è passata da una manciata di utenti a circa 80 utenti di Tableau Desktop. Oggi sono circa 500 le persone che utilizzano report e analisi tramite Tableau Server. Il rapporto originale tra preparazione dei dati e analisi/interpretazione dei risultati era di circa 80:20 oggi è 60:40.

“Per noi, il self-service significa che diventiamo più efficienti nelle attività quotidiane e possiamo vedere e comprendere i nostri dati senza dover coinvolgere, ad esempio, il reparto IT” cit Fabian Schmick

Qui il case originale Lufthansa di Tableau

ARGOMENTI CORRELATI
Categoria: ANALYTICS
dataficatione, cos'è e qual è il suo impatto trasformativo.

Datafication: cos’è e che impatto ha sulla nostra vita quotidiana

Cos’è la Datafication e perché se ne parla  Per datafication si intende tutto il processo tecnologico che trasforma i vari… Leggi tutto

Ottimizzare la customer care: le tecniche di profilazione, dal clustering alle analisi RFM

Ottimizzare la customer care: le tecniche di profilazione, dal clustering alle analisi RFM 

Partiamo dal presupposto che mantenere i propri clienti sia meno costoso e più remunerativo di doverne trovare di nuovi. Per… Leggi tutto

Live Talk - Pre-vedere per meglio decidere

Pre-vedere per meglio decidere: IoT e analytics per la gestione di processi event-driven 

I sistemi IoT fanno parte di tutte quelle tecnologie riconosciute come abilitanti per l’Industry 4.0, in grado di abilitare l’interconnessione… Leggi tutto