BNova e la nuova partnership con Tableau per potenziare la Data Visualization e il Data Storytelling

Abbiamo i dati, ma quale storia raccontano?

BNova è una Data Intelligence company e quindi da sempre si occupa di analisi dati a 360 gradi. Il problema che spesso riscontriamo è la trasmissione delle informazioni utili ricavate dalle analisi, dal team tecnico al team di business cioè coloro che prendono le decisioni. Una volta che il modello analitico è stato creato e gli insights identificati dal team di data scientist, è fondamentale riuscire a tradurre le informazioni in una “storia” che il business possa apprezzare e capire.

Da sempre, per quanto riguarda la comprensione del mondo, il cervello umano ha una preferenza inequivocabile per le storie a scapito di dati grezzi e imparziali. La storia permette di tenere insieme i dati grazie ad un flusso specifico che aiuta l’uomo ad individuare e capire con più facilità le connessioni causali. Arrivare alla causa principale di un problema può essere complicato, ma i nostri cervelli sono cablati per trovare connessioni tra eventi. Se le connessioni vengono inserite in una storia ben strutturata, può essere più facile individuarne una causa sottostante – e quindi condividere la comprensione di quella causa. Ecco perché raccontiamo storie da così tanto tempo: rappresentano strumenti eccellenti per passare la conoscenza da una persona all’altra[1].

Per questo motivo  ci siamo messi alla ricerca di un tool che presentasse un forte elemento narrativo nell’ambito della data visualization, in grado di supportare il processo di data storytelling e inevitabilmente la scelta è ricaduta su Tableau.

Tableau aiuta le persone a visualizzare, comprendere i dati e condividere informazioni in modo rapido. Quando si tratta di monitore i dati controllandone l’andamento quotidiano, le dashboard interattive sono un ottimo strumento; nel caso di anomalie o problemi consentono di indagare sulla causa. Ma quando è necessario comunicare le scoperte fatte ad altri, quando è necessario convincere qualcuno ad agire, è importante riuscire a mostrare il perché. Tableau permette di presentare le analisi in modo da aiutare a comprenderne il contesto e stabilire connessioni utili tra ogni punto, permette di preparare i dati per l’analisi con la stessa interfaccia interattiva visuale usata per le analisi stesse. E’ uno strumento in grado di sfruttare la naturale capacità degli utenti di individuare modelli visivi in modo rapido per svelare opportunità, comuni o inattese e questo supporta a pieno la narrazione utile al data storytelling.

A questa pagina trovate maggiori informazione sulle features del prodotto: https://www.bnova.it/visual-analytics/tableau/

 


FONTE [1] https://www.tableau.com/data-storytelling

Approfondimenti da BNext:

Prevenire l’abbandono dei clienti: le churn analysis in Niky

Le churn analysis sono analisi avanzate dei dati che non solo offrono una previsione della tendenza all’abbandono da parte dei clienti, ma consente di trarre efficaci strategie per migliorare la Customer eXperience.

Niky Analytics, analisi avanzate dei dati per il Retail Marketing

Gli analytics nel retail: Niky Analytics per migliorare l’esperienza del cliente, aumentare le vendite e ottimizzare le operations

Dataiku: le novità della release 9

Dataiku, tante novità. Le energie si concentrano sul processo di trasformazione e analisi del dato e sulla collaborazione con altri tool, come Tableau

Predictive Analytics nel Retail marketing, i casi d’uso

Retail marketing, i casi d’uso delle predictive analytics. Alcuni esempi applicativi delle analisi predittive nell’ambito del Retail marketing

Retail Analytics, la Data Science applicata al settore del commercio

Cosa sono i Retail Analytics, a cosa servono e per chi sono utili. Scopri come sfruttare al meglio la Retail Data Analysis

Dataiku: Intelligenza Artificiale per le case farmaceutiche

Oltre il 60% delle aziende farmaceutiche sono state identificate come “principianti” quando si parla della loro maturità riguardo l’AI.

denodo: quando la Data Virtualization fa la differenza

La data virtualization è trasversale e può fare la differenza in quelle situazioni in cui i dati sono su diverse fonti da integrare

Le analisi di coorte integrate in Niky, la piattaforma di Customer Analytics di BNova

Nelle analisi di coorte integrate in Niky puoi osservare l’evoluzione nel tempo delle coorti acquisendo informazioni di valore per il business

Data Virtualization: a chi porta i maggiori benefici?

I vantaggi e benefici che la Data Virtualization porta in azienda riguardano tutti i data consumer, ciascuno in modo diverso. Vediamo per le diverse funzioni aziendali, quali sono i benefici più evidenti.

Analisi di coorte: cos’è e perché è importante per capire il comportamento degli utenti

L’analisi di coorte è una tipologia di analisi dei dati che si concentra sulle attività ed il comportamento di una specifica coorte, ossia un gruppo di persone che condividono una o più caratteristiche comuni in un dato periodo di tempo.